CONTATTI

+39 02 84540790

+39 345 4907261

LAGO MAGGIORE, STRESA

Mq 1200

Trattativa riservata

1/12

Splendida villa di fine Ottocento di 1.170 mq con meravigliosa vista lago ristrutturata e trasformata nel 1925 in stile razionalista dal famoso architetto Vietti, come in voga nel periodo.Costruita sul finire dell'ottocento da una facoltosa famiglia svizzera nel tipico stile del periodo e successivamente venduta ad un ambasciatore americano, il quale con l'intento di farne la dimora estiva di famiglia, nel 1925 incarica l'architetto Luigi Vietti famoso per aver progettato Porto Cervo e, tra le altre, anche la villa dell’ Aga Khan, di ristrutturarla e trasformarla in stile razionalista. Vietti la amplia e la trasforma in una villa moderna con grandi aperture vetrate, ampi terrazzi e porticati dai quali poter godere della vista, dando all'interno un taglio innovativo, con importanti spazi interconnessi fra loro, in sintonia con le tendenze del periodo. Al piano terra crea un canale d'acqua che attraversa la sala da pranzo e una vasca d'acqua esterna alla vetrata che si riversano in una cascata al centro della casa. Sempre su ideazione del Vietti viene realizzata una scala centrale aerea con gradini sospesi in marmo bianco e protezioni in cristallo trasparente; il vano scala centrale all'edificio e corrispondente all'ingresso è caratterizzato dalla vetrata verticale, alta nove metri, che si affaccia sul giardino retrostante. L'intervento di ristrutturazione, molto innovativo per l'epoca, é pubblicato in numerosi testi di architettura moderna. La scala centrale divide il primo piano in due parti una padronale e una ospiti di ugual dimensione mentre nella soffitta sono ricavate le camere per i domestici. Il grande terrazzo del primo piano si affaccia centralmente sul ramo principale del lago che, con una profondità di circa 30 chilometri, ha per fondale le Alpi Svizzere, donando uno spettacolo sorprendente con albe e tramonti da stupire per la loro bellezza. Il parco di quindicimila metri quadrati con piante secolari, magnolie, rododendri, palme, grandi camelie e azalee, creano una atmosfera raccolta e molto bella, soprattutto nei periodi di fioritura. Nel 2004 la villa, è stata venduta dagli eredi della famiglia newyorkese e la nuova proprietà ha ritenuto necessario procedere ad un importante intervento di ristrutturazione che ha richiesto cinque anni di lavori ininterrotti ed ha riguardato sia le strutture, che le finiture. L'intervento, progettato dallo studio dell'ing. Stefano Pagani di Ghiffa, noto progettista del luogo, ha riguardato il rifacimento delle solette, il consolidamento delle strutture portanti e il completo rifacimento della copertura che ora ospita uno spettacolare appartamento indipendente con un terrazzo dalla vista mozzafiato. Tra gli interventi l’installazione di due ascensori, il rifacimento totale degli impianti, dei servizi, dei serramenti e di parte delle pavimentazioni. L'immagine finale, di grande fascino, si deve all’architetto Alberto Mercati che ne ha curato le finiture e gli arredi, valorizzando lo stilema della creatura del Vietti, in un compendio minimal particolarmente riuscito che sposa la funzionalità al prestigio.

 

G  IPE 280, 00 kwh/m2a

I dati indicati non costituiscono elemento contrattuale​

© 2016 Stabili Italiani srl a socio unico | Milano | Corso Venezia 40 | Tel +39 02 84540790 | Mob +39 345 4907261 | info@stabilitaliani.it | P.IVA 11781410151 | REA 1495166